La nostra tradizionale escursione di Santo Stefano x smaltire i panettoni: facile facilissima, bella bellissima!!!

IL TOUR DI CAP FERRAT!!!!
Completamente circondati da scenari mozzafiato sul mare percorreremo
tutto il litorale che parte da Beaulieu-sur-Mer, attraverseremo l’istmo e Saint-Jean e faremo tutto il girotondo su cap ferrat per ritornare al punto di partenza non prima di aver visitato la bellissima Villa Ephrussi De Rothschild (visita a pagamento), i cui giardini sono annoverati tra i più belli di Francia!
DATI TECNICI
Dislivello:  150 mt approssimativo
Difficoltà: T/E – Turistico/Escursionistica
Durata: 5,30 ore + soste
Percorso ad anello
EQUIPAGGIAMENTO

Vivamente consigliati bastoni da trekking, scarpe tecniche con buona suola, abbigliamento adeguato a sbalzi repentini di temperatura (giacca a vento, pile, magliette di ricambio, cappellino, occhiali da sole, guanti), borraccia

RIMBORSO SPESE ORGANIZZATIVE:

€ 10,00 per gli adulti (free under 18)

Evento riservato ai soci MY (costo tessera euro 20,00, con prima escursione omaggio)

RITROVO:

h 08.30 Imperia Ovest Porto Maurizio (parcheggio dello svincolo autostradale)

INFO:

Barbara Campanini

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA REGIONE LIGURIA – ISCITTA AIGAE

+39 346 7944194

campaninib@yahoo.it

Pulisci&Cammina: Durante le escursioni ci impegniamo a pulire il percorso: ogni cambiamento comincia da un piccolo gesto di responsabilità

Cari soci,

l’emergenza sanitaria che sta interessando il nostro paese, e non solo, ci impone scelte non semplici e non sempre condivisibili. La portata e le caratteristiche di questo nuovo agente patogeno, COVID-19, mette a dura prova la nostra percezione di libertà e responsabilità verso il prossimo. Per quanto questa influenza abbia un basso tasso di letalità, la capacità di trasmissione del virus tra persone è molto più alta di tante altre specie simili, con il risultato che nonostante l’adozione di misure più o meno restrittive nelle prossime settimane continuerà a crescere in maniera esponenziale il numero dei contagiati. Per 9 persone su 10 sarà come un'influenza. Ma per 1 su 10 sarà potenzialmente grave o molto grave. Parliamo principalmente delle fasce più deboli della nostra società, gli anziani e le persone già colpite da patologie più o meno gravi. Ragionando su grandi numeri la proporzione di persone che possono aver bisogno di essere ricoverate sarebbe superiore ai posti letto a disposizione nelle strutture dedicate. L'importante quindi non è non ammalarsi: l'importante è non ammalarsi tutti nello stesso momento, evitando il sovraccarico del nostro Sistema Sanitario Nazionale (che è uno dei migliori al mondo) e guadagnando tempo prezioso per la sintesi di un vaccino. È in quest’ottica che si misura il nostro senso civico e il grado di civiltà del nostro paese: valutando quanto siamo in grado di prenderci cura dei più deboli.

L’Associazione MY ASD ha come mission principale quella di tutelare e valorizzare il territorio ma implicitamente anche chi vive, opera e lavora nello stesso. A seguito di diversi momenti di confronto con il Consiglio Direttivo della ASD MY ma anche con i referenti provinciali e regionali UISP, a cui l’associazione è affiliata, in adempimento alle finalità statuarie e in forza al DPCM dell’8 marzo 2020, l’associazione sospende tutte le attività in calendario fino a nuove disposizioni. Pur non entrando nel merito delle specifiche disposizioni messe in atto dal Governo, dalle Regioni e dai singoli territori ci sentiamo in dovere di raccomandare a tutti i soci di limitare gli spostamenti e ottemperare alle raccomandazioni espresse dal Ministero della Salute. L’associazione MY ASD perseguendo le sue finalità continuerà a promuovere il territorio attraverso i suoi canali di comunicazione social.

#iononesco