A grande richiesta ritorna LA FESTA DELLA VENDEMMIA 🍇✂👊 ❗❗❗

Quest’anno non saremo soli….le Aziende Vinicole di Pornassio e l’ASD MY con il supporto dell’Associazione Sommelier AIS organizzano la 2’ festa della vendemmia, per scoprire i vigneti del territorio, osservare le lavorazioni dell’uva e degustare i migliori vini qui prodotti, in una giornata dedicata alla semplicita’. Una festa campestre avvolta dai colori, profumi e sapori delle eccellenze del nostro misterioso  e sorprendente entroterra!!!

Programma:

-Ritrovo h 10.30 presso il parcheggio del Castello di Pornassio 

-h 10.45 Facile escursione nei vigneti accompagnati dai racconti dei titolari delle aziende vinicole, e provando l’esperienza della raccolta dei grappoli 

-h 13.00 circa Pic nic nel campetto giochi intervallato dalle visite a piccoli gruppi nell’azienda Ramó dove Elena spiegherà i vari passaggi della lavorazione dell’uva

*PER VIVERE APPIENO L’ESPERIENZA VI CHIEDIAMO DI PORTARE UNA COPERTA SU CUI TRASCORRERE IL POMERIGGIO ED UN PAIO DI FORBICI!

** Possibilità di pranzo (pic nic) in loco grazie alla collaborazione di Ristorante “La Pineta” e Pasticceria “A Nu Te Diggu de Na” (non compreso nel costo)-in alternativa pranzo al sacco a cura dei partecipanti

CONTRIBUTO SPESE € 10.00

**** È GRADITA LA PRENOTAZIONE ENTRO VENERDÌ 1 NOVEMBRE !!!

Barbara (GAE) 346 7944194 cell &wa

Elena (AZIENDA LORENZO RAMÒ)     320 0981296 cell & wa

Si passeggia, si vendemmia, si degusta… ma soprattutto ci si diverte!

Cari soci,

l’emergenza sanitaria che sta interessando il nostro paese, e non solo, ci impone scelte non semplici e non sempre condivisibili. La portata e le caratteristiche di questo nuovo agente patogeno, COVID-19, mette a dura prova la nostra percezione di libertà e responsabilità verso il prossimo. Per quanto questa influenza abbia un basso tasso di letalità, la capacità di trasmissione del virus tra persone è molto più alta di tante altre specie simili, con il risultato che nonostante l’adozione di misure più o meno restrittive nelle prossime settimane continuerà a crescere in maniera esponenziale il numero dei contagiati. Per 9 persone su 10 sarà come un'influenza. Ma per 1 su 10 sarà potenzialmente grave o molto grave. Parliamo principalmente delle fasce più deboli della nostra società, gli anziani e le persone già colpite da patologie più o meno gravi. Ragionando su grandi numeri la proporzione di persone che possono aver bisogno di essere ricoverate sarebbe superiore ai posti letto a disposizione nelle strutture dedicate. L'importante quindi non è non ammalarsi: l'importante è non ammalarsi tutti nello stesso momento, evitando il sovraccarico del nostro Sistema Sanitario Nazionale (che è uno dei migliori al mondo) e guadagnando tempo prezioso per la sintesi di un vaccino. È in quest’ottica che si misura il nostro senso civico e il grado di civiltà del nostro paese: valutando quanto siamo in grado di prenderci cura dei più deboli.

L’Associazione MY ASD ha come mission principale quella di tutelare e valorizzare il territorio ma implicitamente anche chi vive, opera e lavora nello stesso. A seguito di diversi momenti di confronto con il Consiglio Direttivo della ASD MY ma anche con i referenti provinciali e regionali UISP, a cui l’associazione è affiliata, in adempimento alle finalità statuarie e in forza al DPCM dell’8 marzo 2020, l’associazione sospende tutte le attività in calendario fino a nuove disposizioni. Pur non entrando nel merito delle specifiche disposizioni messe in atto dal Governo, dalle Regioni e dai singoli territori ci sentiamo in dovere di raccomandare a tutti i soci di limitare gli spostamenti e ottemperare alle raccomandazioni espresse dal Ministero della Salute. L’associazione MY ASD perseguendo le sue finalità continuerà a promuovere il territorio attraverso i suoi canali di comunicazione social.

#iononesco