CONCERTO PRO MONESI

Pochi mesi fa, nel novembre del 2016, un violento dramma ha colpito Monesi e le zone limitrofe.
Gran parte delle abitazioni, delle attività commerciali, delle strutture ricettive e delle strade hanno subito ingenti danni. Il Governo, pur riconoscendo la gravità della situazione non ha ancora contribuito in alcun modo alla ricostruzione e al risanamento.
Alcune associazioni e molti volontari hanno deciso di NON aspettare ma di AGIRE subito, per aiutare l’Alta Valle Arroscia Monesi e i suoi abitanti a rialzarsi e uscire dall’incubo che li ha investiti. Per questo motivo la Proloco Mendatica, Monesi Young, i volontari di Replay Monesi e la Confcommercio Imperia, PATROCINATI DAL COMUNE DI IMPERIA, hanno organizzato un concerto nell’Auditorium della Camera di Commercio di Imperia.


SABATO 18 MARZO ALLE ORE 21 ALL’ AUDITORIUM DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI IMPERIA POTRAI AIUTARE L’ALTA VALLE ARROSCIA ASCOLTANDO BUONA MUSICA!
(Ingresso a offerta libera)

Ma la solidarietà parte prima: dalle ore 19 al BAR 11 di Monica Tondelli, potrai fare apericena sapendo che una parte del ricavato sarà devoluto Pro Monesi. Non mancheranno sorprese musicali e non…
I Black Beat Soul Band si esibiranno dal vivo in uno spettacolo pieno di ritmo ed energia. Nel loro repertorio sfilano i più grandi della black music: James Brown, Whitney Houston, Prince, Alicia Keys, Stevie Wonder, Otis Redding, Ray Charles, Bruno Mars e molti altri.
E per la prima volta insieme sul palco ci sarà la FAMILY BAND Gospel Choir … Direttamente da Vallecrosia, potrete assistere alla performance di questo eccezionale coro Gospel, composto da talentuosi cantanti e coristi.
Il nostro amico e professionista Gianni Rossi presenterà la serata.
E tutto l’ incasso sarà interamente devoluto al conto dedicato della Proloco Mendatica.
In attesa del concerto del 18 marzo, potete condividere tutti i vostri momenti speciali a Monesi, inviando foto e/o video al seguente link www.blackbeat.it/evento/replaymonesi, il video con tutti i vostri ricordi sarà trasmesso durante lo spettacolo all’Auditorium.

 

Cari soci,

l’emergenza sanitaria che sta interessando il nostro paese, e non solo, ci impone scelte non semplici e non sempre condivisibili. La portata e le caratteristiche di questo nuovo agente patogeno, COVID-19, mette a dura prova la nostra percezione di libertà e responsabilità verso il prossimo. Per quanto questa influenza abbia un basso tasso di letalità, la capacità di trasmissione del virus tra persone è molto più alta di tante altre specie simili, con il risultato che nonostante l’adozione di misure più o meno restrittive nelle prossime settimane continuerà a crescere in maniera esponenziale il numero dei contagiati. Per 9 persone su 10 sarà come un'influenza. Ma per 1 su 10 sarà potenzialmente grave o molto grave. Parliamo principalmente delle fasce più deboli della nostra società, gli anziani e le persone già colpite da patologie più o meno gravi. Ragionando su grandi numeri la proporzione di persone che possono aver bisogno di essere ricoverate sarebbe superiore ai posti letto a disposizione nelle strutture dedicate. L'importante quindi non è non ammalarsi: l'importante è non ammalarsi tutti nello stesso momento, evitando il sovraccarico del nostro Sistema Sanitario Nazionale (che è uno dei migliori al mondo) e guadagnando tempo prezioso per la sintesi di un vaccino. È in quest’ottica che si misura il nostro senso civico e il grado di civiltà del nostro paese: valutando quanto siamo in grado di prenderci cura dei più deboli.

L’Associazione MY ASD ha come mission principale quella di tutelare e valorizzare il territorio ma implicitamente anche chi vive, opera e lavora nello stesso. A seguito di diversi momenti di confronto con il Consiglio Direttivo della ASD MY ma anche con i referenti provinciali e regionali UISP, a cui l’associazione è affiliata, in adempimento alle finalità statuarie e in forza al DPCM dell’8 marzo 2020, l’associazione sospende tutte le attività in calendario fino a nuove disposizioni. Pur non entrando nel merito delle specifiche disposizioni messe in atto dal Governo, dalle Regioni e dai singoli territori ci sentiamo in dovere di raccomandare a tutti i soci di limitare gli spostamenti e ottemperare alle raccomandazioni espresse dal Ministero della Salute. L’associazione MY ASD perseguendo le sue finalità continuerà a promuovere il territorio attraverso i suoi canali di comunicazione social.

#iononesco