Un emozionante itinerario ad anello nella valle del torrente Capriolo, principale tributario di destra del torrente Argentina, alla riscoperta di un territorio un tempo addomesticato e oggi tornato a essere selvaggio. Una suggestiva esperienza tra natura, storia e cultura incorniciata dalle vette più alte della Regione Liguria.

Dal borgo di Triora (750m s.l.m.), annidato sulla cresta del monte Trono in posizione dominante sull’intera vallata, si attraversa l’interessante e caratteristico tessuto urbano medievale ancora ben conservato con vicoli coperti, portali, stemmi e punti panoramici per immettersi su un’ampia strada sterrata che costeggia i resti della Chiesa di S. Caterina, costruita nel 1390. Tra magnifici e imponenti castagni lungo la val Capriolo si raggiunge Goina (1000m s.l.m.), piccolo agglomerato in una splendida conca, un tempo coltivata a terrazze, circondata dall’imponente dorsale Frontè-Saccarello. Si prosegue lungo un sentiero che si inerpica nel bosco misto tra carpini, castagni, roverelle e pini verso gli alpeggi in quota. Il sentiero prosegue a mezza costa e raggiunge la strada militare poco sotto al Passo della Guardia (1049m s.l.m.). Dal Passo della Guardia si prende la sterrata per Triora aggirando il monte Pellegrino lungo un sentiero che si apre con ampi panorami sul Monte Saccarello e i paesi sottostanti, Realdo e Borniga. Si rientra a Triora in parte su strada sterrata e in parte su sentieri di crinale.

DATI TECNICI

Lunghezza 18km

Tempi percorrenza h 6.30

Dislivello 830m

Difficoltà E+

Ritrovo ore 8.30 a Triora

oppure ore 7.30 Imperia parcheggio Agnesi

DESTINATARI

L’attività proposta è fruibile da chiunque abbia una minima preparazione fisica e voglia di stare in contatto con la natura (sconsigliato per bambini sotto 12 anni, over 80 o con problemi di salute). L’itinerario proposto non presenta particolari difficoltà tecniche, ma lo sviluppo del percorso richiede impegno all’escursionista.

Per l’escursione è consigliabile dotarsi di: Scarponcini da montagna impermeabili, giacchetta impermeabile/giacca a vento, pantaloni lunghi, maglietta e calzini di ricambio, almeno 1 litro e mezzo di acqua, racchetta/e da trekking, cappellino, binocolo, macchina fotografica.

RIMBORSO SPESE ORGANIZZATIVE

Il costo per l’escursione è di euro 10,00 per gli adulti e di euro 5,00 per i ragazzi sotto i 18 anni

Evento riservato ai soci MY (costo tessera euro 20,00)

INFO

Per info e prenotazioni contattare

Matteo Serafini GAE
+39 333 6853041

Barbara Campanini GAE
+39 346 7944194

NB: è richiesto un minimo di cinque partecipanti.

Pulisci&Cammina: Durante le escursioni ci impegniamo a pulire il percorso: ogni cambiamento comincia da un piccolo gesto di responsabilità

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi