Monesi Young ti porta a percorrere in e-bike uno dei tratti più citati tra gli itinerari in MTB delle Alpi Occidentali. Una speciale occasione per chi vorrà provare l’utilizzo di una e-MTB in ambiente montano.
Attraverseremo un tratto che è la confluenza della Alta Via del Sale (nota anche come Limone-Monesi), dell’Alta Via dei Monti Liguri, della Ciclovia del Mediterraneo e della nuova Ciclovia dei Liguri.
Un itinerario impegnativo, ma fatto con la bicicletta elettroassistita godremo del panorama modulando l’impegno e la fatica.
Raggiungeremo Cima Marta, una delle cime più alte della Liguria (ma ora in territorio francese) partendo da uno dei luoghi più pittoreschi e suggestivi della Liguria di Ponente.
Dal Rifugio Realdo la strada rotabile realizzata per servire le cave di ardesia, all’inizio su asfalto, a seguire su sterrato, ci porta alla bassa di Sanson dove incrociamo la strada exmilitare Melosa-Garezzo che seguiremo fino alle caserme di Marta. Da qui un sentiero ampio e morbido ci consentirà di raggiungere la cima da cui godere un meraviglioso panorama a 360°. Qui faremo pausa pranzo (pranzo al sacco a cura dei partecipanti).
Una divertente discesa freeride per fare una puntatina ai balconi di Marta, ritorno alle caserme per scendere alla bassa di Sanson attraverso il percorso alternativo denominato “la cannoniera”. Per ultimo discesa a Realdo dove ci attende una abbondante merenda sinoira.
______________________
PER PARTECIPARE E’ OBBLIGATORIO AVERE UNA BUONA CAPACITA’ di CONDUZIONE DELLA BICICLETTA
Minorenni solo se accompagnati da un genitore.
Sconsigliato per i bambini/ragazzi sotto i 14 anni, gli Over 70 o persone con problemi di salute.

_________________________
PER MOTIVI ORGANIZZATIVI LE PRENOTAZIONI DEVONO ESSERE EFFETTUATE
ENTRO E NON OLTRE GIOVEDI 19 LUGLIO
____________________________

SCHEDA TECNICA
Anello in e-MTB
Lunghezza: 37 km ca.
Dislivello: 1.300 D+
Tempi soste comprese: 7 ore ca.
Difficoltà: esperto
Bollino rosso MY – impegnativo
____________________________
PUNTO DI RITROVO E ORARI
domenica 22 luglio
ore 08.30, presso il Rifugio Realdo nel centro del borgo omonimo dell’Alta Valle Argentina
ore 09.00, partenza
0re 16.00, arrivo previsto al Rifugio Realdo, con merenda offerta dall’APS Realdo Vive

____________________________
CONSIGLI DELLA GUIDA MY
Verificare che la batteria della propria ebike sia completamente carica e bicicletta in completa efficienza.
Dotarsi di abbigliamento adeguato all’utilizzo ciclistico in montagna, con zainetto e abbigliamento antipioggia.

_____________________________
CONTRIBUTO SPESE ORGANIZZATIVE
Evento riservato ai tesserati MY (Tesseramento associativo annuale € 20,00)
l’escursione è confermata con un minimo di 5 partecipanti.
€ 20,00 compresa merenda sinoira
NOLEGGIO e-MTB
Chi non disponesse di propria e-bike potrà richiederne il noleggio, con un contributo di 30 €, prenotazione tassativamente entro giovedì 19 luglio.
__________________________

INFO e PRENOTAZIONI
Giampiero De Zanet
Guida Ambientale Escursionistica
Cellulare e WhatsApp – 339 1183 146
______________________________

PULISCI&CAMMINA: durante le escursioni ci impegnamo a pulire il percorso: ogni cambiamento comincia da un piccolo gesto di responsabilità

Cari soci,

l’emergenza sanitaria che sta interessando il nostro paese, e non solo, ci impone scelte non semplici e non sempre condivisibili. La portata e le caratteristiche di questo nuovo agente patogeno, COVID-19, mette a dura prova la nostra percezione di libertà e responsabilità verso il prossimo. Per quanto questa influenza abbia un basso tasso di letalità, la capacità di trasmissione del virus tra persone è molto più alta di tante altre specie simili, con il risultato che nonostante l’adozione di misure più o meno restrittive nelle prossime settimane continuerà a crescere in maniera esponenziale il numero dei contagiati. Per 9 persone su 10 sarà come un'influenza. Ma per 1 su 10 sarà potenzialmente grave o molto grave. Parliamo principalmente delle fasce più deboli della nostra società, gli anziani e le persone già colpite da patologie più o meno gravi. Ragionando su grandi numeri la proporzione di persone che possono aver bisogno di essere ricoverate sarebbe superiore ai posti letto a disposizione nelle strutture dedicate. L'importante quindi non è non ammalarsi: l'importante è non ammalarsi tutti nello stesso momento, evitando il sovraccarico del nostro Sistema Sanitario Nazionale (che è uno dei migliori al mondo) e guadagnando tempo prezioso per la sintesi di un vaccino. È in quest’ottica che si misura il nostro senso civico e il grado di civiltà del nostro paese: valutando quanto siamo in grado di prenderci cura dei più deboli.

L’Associazione MY ASD ha come mission principale quella di tutelare e valorizzare il territorio ma implicitamente anche chi vive, opera e lavora nello stesso. A seguito di diversi momenti di confronto con il Consiglio Direttivo della ASD MY ma anche con i referenti provinciali e regionali UISP, a cui l’associazione è affiliata, in adempimento alle finalità statuarie e in forza al DPCM dell’8 marzo 2020, l’associazione sospende tutte le attività in calendario fino a nuove disposizioni. Pur non entrando nel merito delle specifiche disposizioni messe in atto dal Governo, dalle Regioni e dai singoli territori ci sentiamo in dovere di raccomandare a tutti i soci di limitare gli spostamenti e ottemperare alle raccomandazioni espresse dal Ministero della Salute. L’associazione MY ASD perseguendo le sue finalità continuerà a promuovere il territorio attraverso i suoi canali di comunicazione social.

#iononesco