La rappresentazione del paesaggio naturale e della fauna tramite immagini fotografiche ha sempre
destato molto interesse sin dall’invenzione della fotografia. Durante questi primi stadi di sviluppo
della fotografia naturalistica lo scatto veniva effettuato manualmente dal fotografo, ma già sul
finire del XIX secolo furono inventati alcuni dispositivi che scattavano automaticamente al
passaggio di un animale. Con l’avvento dell’era digitale e delle moderne tecnologie fotografiche la
strumentazione divenne sempre più piccola e maneggevole con differenti metodi di attivazione
(es: sensori a infrarossi e di movimento). Nascevano così la TRAPPOLE VIDEO-FOTOGRAFICHE
(TVF): dispositivi remoti che automaticamente registrano immagini e video di animali o altri
oggetti che passano nel loro campo visivo.
I mammiferi costituiscono una delle classi di animali che pone le maggiori sfide per un fotografo
naturalista amatoriale o professionista. Le abitudini crepuscolari e il comportamento elusivo
rendono i contatti in ambiente naturale molto difficili, soprattutto per quelle specie che vivono in
habitat forestali. La foresta demaniale di Gerbonte, area protetta situata nel cuore delle Alpi Liguri
e dell’omonimo Parco Regionale costituisce il terreno ideale per testare l’efficacia delle TVF. Nel
fitto lariceto vivono numerose specie di mammiferi terresti di notevole interesse naturalistico
come il lupo, la martora, il camoscio alpino e lo scoiattolo rosso.

 

L’attività proposta è fruibile da chiunque abbia una minima preparazione fisica e voglia di stare in
contatto con la natura (sconsigliato per bambini sotto 12 anni, over 70 o con problemi di salute)
L’itinerario proposto è impegnativo sia come dislivello sia come lunghezza, tuttavia in funzione
delle capacità, interesse e voglia dei partecipanti gli itinerari possono subire variazioni in difficoltà
e lunghezza.

CRONIGRAMMA

Per l’attività sono previste due giornate con appoggio al Rifugio di Realdo (frazione di Triora) così
organizzate:

PRIMO GIORNO (Sabato 21)
 Ore 15.00 ritrovo presso il Rifugio di Realdo
 Ore 16.00 breve escursione e installazione TVF
 Ore 19.00 rientro al rifugio
 Ore 20.00 cena
 Ore 21.30 breve presentazione sul metodo del foto- e video-trappolaggio

SECONDO GIORNO (Domenica 22)
 Ore 8.00 colazione
 Ore 9.00 inizio escursione “Anello Gerbonte” e recupero TVF
 Ore 15.00 rientro al rifugio e osservazione immagini raccolte dai dispositivi recuperati
 Ore 17.00 fine delle attività

DETTAGLI ESCURSIONE

Dal pittoresco borgo brigasco di Realdo (1000m s.l.m.) si raggiunge la borgata di Borniga.
Proseguendo verso la frazione il Pin si coglie una deviazione che attraversa, in discesa, le
emozionanti falesie strapiombanti sotto la borgata, giungendo fino alla base del monte Gerbonte.
Qui la traccia si inerpica nella foresta demaniale (1237m s.l.m.) fino a raggiungere l’omonima casa
forestale (1700m s.l.m.). Un facile sentiero in falso piano che attraversa la fitta foresta dei
Parvaglioni permetterà di a raggiungere la strada sterrata poco sotto la bassa di Sanson (1619m
s.l.m.). Infine si rientrerà al Rifugio percorrendo una comoda e ampia strada sterrata.

Dislivello: 1000m
Tempi percorrenza: 6 ore
Lunghezza:25 km
Difficolta: Escursionistica+

DETTAGLI LOGISTICI

Ritrovo a Realdo (automuniti) alle ore 15.00 del sabato. Il rientro nel tardo pomeriggio della
domenica è previsto per le 17.00. I pranzi sono al sacco (non inclusi nell’attività).
Per le escursioni è consigliabile dotarsi di: Scarponcini da montagna impermeabili, giacchetta
impermeabile, pile o maglione, pantaloni lunghi, maglietta e calzini di ricambio, almeno 1 litro e
mezzo di acqua, racchetta/e da trekking, cappellino, binocolo, macchina fotografica.
Per il pernotto è consigliabile dotarsi di sacco a pelo e indumenti di ricambio.

RIMBORSO SPESE ORGANIZZATIVE

Il costo per l’escursione è di euro 10,00 per gli adulti e di euro 5,00 per i ragazzi sotto i 18 anni,
Per il pernottamento, la cena e la colazione è possibile lasciare un’offerta a discrezione dei partecipanti,
Per il pranzo al sacco della domenica è possibile richiedere al gestore del rifugio
Evento riservato ai soci MY in Regola con il tesseramento (costo tessera euro 20,00).

INFO

Per info e prenotazioni contattare
Matteo Serafini
+39 333 6853041
Giampiero De Zanet
+39 339 1183 146

NB: è richiesto un minimo di cinque partecipanti.

foto in locandina di A. Biondo (www.andreabiondo.wordpress.com), E. Torretta, M. Serafini

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi